PREMESSA

Il presente piano individua la risposta operativa che le strutture comunali, in considerazione del ruolo affidato dal Sindaco, quale autorità comunale di protezione civile, dall’art. 15 della Legge 24 febbraio 1992, n. 225, dall’art. 108 del Decreto legislativo 31 marzo 1998, n° 112, sono chiamate a fornire al verificarsi, sul territorio comunale, di un evento calamitoso (ovvero, per gli eventi prevedibili, già nella fase di allerta).Esso, individua, inoltre, i provvedimenti di natura preparatoria all’emergenza che le stesse strutture comunali devono adottare nel periodo ordinario (cosiddetto tempo di pace).

Potete consultare la Relazione Generale del Piano e le relative Appendici scaricandole in formato PDF

Documenti di Piano
Elaborato Download
RELAZIONE
APP.1 - CENSIMENTO IMMOBILI E POPOLAZIONE
APP.2 - STRUTTURE DI PROTEZIONE CIVILE
APP.3 - MATERIALI, MEZZI E DETENTORI DI RISORSE  
APP.4 - AREE DI PROTEZIONE CIVILE
APP.5 - MODULISTICA
APP.6 - RIFERIMENTI NORMATIVI